fbpx

Come pulire la sauna.

come pulire la sauna

Hai finalmente la sauna che tanto desideravi per creare un angolo relax nella tua casa o struttura ricettiva. Un sogno che diventa realtà, vero? Di sicuro l’hai già provata e ne hai sperimentato i benefici, e ora non sai come pulirla.

La bella notizia è che pulire una sauna è davvero facile e richiede poco tempo. Grazie alle alte temperature e all’umidità relativamente bassa, la maggior parte del lavoro sarà fatto dal calore. Questo ti aiuterà ad eliminare germi e batteri che si depositano all’interno della cabina.

Purtroppo però non è sufficiente, se davvero ci tieni a godere a lungo della tua area relax dovrai averne cura con una pulizia periodica. Niente paura, sarà sufficiente seguire i nostri consigli per mantenere il tuo prodotto sempre in ottime condizioni, ecco come.

Consigli per pulire una sauna

Sapevi che sono necessari solo 30 secondi per sessione e 15 minuti al mese per pulire una sauna finlandese?

Il metodo più semplice e comodo per farlo è sicuramente quello di utilizzare un asciugamano o degli appositi cuscini durante la seduta. Così, impedirai al sudore di macchiare gli interni mentre sei in cabina, rimuovendoli dopo l’uso per non creare umidità sulle superfici.

come pulire la sauna

Come avrai capito si tratta di operazioni piuttosto semplici che non ti ruberanno tanto tempo. Per facilitarti vogliamo darti ancora qualche consiglio che ti guiderà nella scelta dei migliori prodotti per pulire la tua sauna. Sono tre in particolare le parti di cui dovrai prenderti cura:

  • Interno. Una buona manutenzione della sauna non può prescindere dalla pulizia periodica degli interni. Usare un prodotto specifico altamente igienizzante come il Multigienic ti permetterà di eliminare le macchie più difficili.

Lo stesso metodo ti sarà utile per igienizzare pannelli interni e display. Non dimenticare inoltre di spazzare e aspirare il pavimento per eliminare polvere ed eventuali residui di sporco. 

  • Esterno. Per pulire la struttura esterna dovrai semplicemente spolverarla con un panno leggermente umido, senza mai ricorrere a detergenti aggressivi o ammoniaca che potrebbero danneggiarla.

  • Vetri. Per porte e pannelli in vetro puoi tranquillamente usare i prodotti che solitamente utilizzi per gli specchi di casa o un pulitore a vapore.

Resta un’ultima domanda prima di concludere la nostra guida.

Come pulire il legno?

Niente di complicato: il legno non deve essere trattato. Evita quindi di dipingere o verniciare le superfici esterne. Se non ci sono macchie, puoi utilizzare una spugna o un panno umido leggermente imbevuto di acqua diluita con sapone. Mi raccomando, anche in questo caso usa detergenti specifici per saune e ricordati di risciacquare con cura le superfici dopo averle pulite. In caso di macchie, invece puoi tentare di rimuoverle con la carta vetrata o utilizzando detergenti specifici. 

Ora conosci tutte le soluzioni per la pulizia periodica della tua sauna, se hai ancora dubbi contattaci. Il nostro servizio clienti è a tua disposizione per darti consigli e informazioni utili a mantenere il tuo prodotto sempre perfetto.

come pulire la sauna
Seguici o condividi:
Torna su