logo dimhora

Cosa sapere prima di installare una minipiscina

Se stai pensando di installare una minipiscina, probabilmente hai già iniziato a fantasticare sui tuoi prossimi pomeriggi in acqua, magari sorseggiando un drink sotto il sole estivo. E chi può biasimarti? Avere una minipiscina in giardino o in terrazza è un vero toccasana per il benessere mentale e fisico.

Ma prima di arrivare ai tuoi pomeriggi di relax, ci sono alcuni dubbi che potresti avere e alcune cose importanti da sapere per installare la minipiscina senza intoppi. Ad esempio, come scegliere l’area giusta per installare la minipiscina? Mi serviranno dei permessi? Come preparare il terreno o il pavimento? Quali sono le predisposizioni elettriche? E così via.

Ma non ti preoccupare, in questo articolo troverai tutti i consigli utili per installare una minipiscina in modo corretto e sicuro. Così, oltre a fantasticare, potrai iniziare a realizzare davvero la tua estate di puro relax. Iniziamo!

6 domande (e risposte) per installare la minipiscina

Una pulizia accurata garantisce l’eliminazione di batteri, germi e altri agenti patogeni che possono accumularsi all’interno della vasca. Questi agenti possono causare irritazioni della pelle, infezioni e altre problematiche di salute. Inoltre, la pulizia regolare della vasca assicura che gli accessori e le parti meccaniche funzionino correttamente e durino più a lungo. Infine, la pulizia adeguata migliora l’esperienza di utilizzo, poiché una vasca pulita offre un ambiente più piacevole e rilassante per l’idromassaggio.

Come scegliere l’area dove installerò la minipiscina?

Uno dei grandi pregi delle minipiscine è la loro adattabilità: possono essere installate in varie zone della casa o della struttura ricettiva, basta che quell’area ti offra spazio sufficiente intorno alla minipiscina, un terreno livellato e stabile (te ne parleremo meglio qui sotto), e la vicinanza a una presa elettrica. Detto ciò, ci sono alcune cose da sapere in base a che tu decida di installarla all’interno o all’esterno.

  • Se scegli di installarla all’esterno, puoi valutare diverse posizioni interessanti, che si tratti di un’area relax nel giardino o di un angolo del terrazzo. Tieni presente che, se scegliessi di installarla in terrazzo, potrebbe essere necessario effettuare una prova di carico da una ditta specializzata con un tecnico strutturista, come ad esempio un ingegnere, un architetto, un geometra o un perito industriale edile. Questo perché il terrazzo deve essere in grado di sostenere il peso della minipiscina e dell’acqua contenuta al suo interno, senza danneggiarsi o cedere.

  • Se scegli di installarla all’interno, la minipiscina può essere un’alternativa alla vasca idromassaggio da prendere in considerazione per quegli spazi in cui vogliamo rendere il relax protagonista. Sono particolarmente adatte alle aree Spa di Hotel e B&B, o a una zona benessere domestica. In questo caso, sarà importante considerare il sistema di ventilazione e l’umidità dell’ambiente.

guide-dimhora-installare-minipiscina
guide-dimhora-installare-minipiscina

Minipiscina fuori terra o interrata?

Scegliere tra una minipiscina fuori terra o interrata è come scegliere tra vacanze al mare o in montagna: entrambe le opzioni hanno i loro pro e contro, tutto dipende dalle tue esigenze e dallo stile che vuoi dare al tuo angolo di relax.

Se vuoi una soluzione flessibile, facile da installare e che non richieda opere di muratura, allora la piscina fuori terra fa al caso tuo. Ci vorranno poche ore per montarla e potrai divertirti con i tuoi amici e la tua famiglia in pochissimo tempo.
Leggi anche: “Minipiscine fuori terra: la tua guida alla scelta”

D’altra parte, se hai molto spazio a disposizione e vuoi una minipiscina che si integri perfettamente con il tuo spazio, allora quella interrata è la scelta giusta per te. Potrai creare la piscina dei tuoi sogni, con un design unico e personalizzato. In ogni caso, non dimenticare di considerare il budget e la manutenzione necessaria, in modo da scegliere la soluzione migliore per te. 
Leggi anche: “Minipiscine interrate: quale scegliere”

guide-dimhora-installare-minipiscina
guide-dimhora-installare-minipiscina

Ho bisogno di permessi?

No, per l’installazione della minipiscina, in quanto si tratta tecnicamente di un bene amovibile, non è necessario richiedere permessi.

In ogni caso, ti consigliamo di consultare un professionista esperto o di contattare gli enti preposti del tuo Comune di residenza. In questo modo, potrai avere la certezza di rispettare tutte le normative e di goderti la tua nuova minipiscina senza preoccupazioni.

Come preparare il pavimento o il terreno?

Preparare il pavimento o il terreno correttamente in modo che sia uniforme e piano, è fondamentale per garantire una corretta installazione della minipiscina ed evitare danni alla struttura sul lungo periodo. Puoi scegliere diverse soluzioni per il basamento, come il calcestruzzo, la plastica ad alta densità, le piastrelle o la ghiaia. Se non sai quale sia la soluzione più adatta alle tue esigenze, puoi sempre chiedere aiuto a un professionista. In ogni caso, ricorda che il terreno deve essere ben livellato e compatto per garantire una distribuzione equa e bilanciata del peso dell’acqua su tutti i lati della minipiscina.

guide-dimhora-installare-minipiscina
guide-dimhora-installare-minipiscina

Quali predisposizioni elettriche devo predisporre?

Consigliamo sempre ai nostri clienti di affidare la predisposizione elettrica della minipiscina ad un elettricista qualificato così da garantire la sicurezza dell’impianto. Avrai così la certezza che il tuo impianto sia in linea con normative locali in materia di sicurezza elettrica e che sia conforme alle normative CE

Cosa devo sapere per la prima accensione della minipiscina?

Prima di fare il tanto atteso bagno nella minipiscina, è necessario effettuare la “messa in funzione”. Anche in questo caso, consigliamo di affidare tale fase a un tecnico, che si assicurerà che tutto sia conforme nel funzionamento della tua minipiscina. In generale, in questo passaggio si avvia la pompa per un periodo prestabilito, così da garantire una corretta circolazione dell’acqua e dei prodotti necessari per mantenere l’acqua pulita e sicura.

Ecco fatto, sei pronto per installare la tua nuova minipiscina. Come avrai capito, è importante affidarsi ai professionisti per tutti i passaggi chiave, così da evitare danni o malfunzionamenti in futuro. Per questo, chi sceglie una minipiscina Dimhora, può fare affidamento su oltre 120 Centri di assistenza tecnica sul territorio.

Se hai ancora qualche domanda o curiosità, ti invitiamo a contattarci su Instagram o Facebook, ti risponderemo nei prossimi articoli. Buona installazione e buon divertimento con la tua nuova minipiscina!

back
back